liberta-progresso

non  è un sogno ma una possibilità concreta

 Quali sono i vantaggi concreti per un imprenditore italiano, derivanti dal trasferimento all’estero della propria attività imprenditoriale o commerciale?
I vantaggi per un imprenditore italiano che sfrutta l’opzione di un trasferimento all’estero, possono essere molti.
Eccone alcuni:

Di solito, a chi mi chiede informazioni in merito ai vantaggi ed alle agevolazioni esistenti in altri paesi, rispondo che è giunto il momento di trarre vantaggio dalla globalizzazione e smetterla di subire ogni giorno solo gli effetti negativi.
Questo è uno dei pochi modi per sfruttare opportunità reali e trarre consistenti benefici dall’essere cittadini europei.

Ho spesso notato che l’italiano che si trasferisce all’estero, utilizza al meglio le sue notevoli capacità di adattamento e la sua propensione ad arricchirsi anche dal punto di vista umano, ed è sempre apprezzato per il suo impegno, per la sua professionalità e per le sue capacità imprenditoriali.
Persino in Finlandia, una delle ultime frontiere dell’emigrazione imprenditoriale italiana, dove vige una tassazione al 20% e pochissima burocrazia, oltre al Made in Italy, si apprezza molto anche quello che io definisco Italian Style.
Un mix ideale di passione, serietà, e capacità imprenditoriali fuori dal comune, riconosciute ed apprezzate in ogni parte del mondo.

http://www.studiogalante.it